Cooperativa Ripari, a partire dal settembre 2021, ha preso parte insieme alle Acli Milanesi alla gestione di Spazio Agoràspazio polifunzionale d’aggregazione pensato per sperimentare e promuovere nuove forme di welfare nel cuore di Quarto Oggiaro.

Un nuovo motivo di orgoglio per la nostra cooperativa!

Lo spazio, infatti, coinvolge e segue in modo continuativo nella sua progettualità più di 200 famiglie ogni anno, mentre le attività realizzate prevedono il coinvolgimento di operatori specializzati e di volontari (35 nel 2020) e il lavoro in rete con più di 20 tra associazioni e realtà del territorio.


Attivo dal 2008 in Piazzetta CapuanaSpazio Agorà è un vero e proprio hub territoriale di welfare con all’attivo oltre 900 interventi su minori.

Capofila del progetto pubblico, cofinanziato da Fondazione Cariplo e Save the Children, è il Comune di Milano che ha messo a disposizione lo spazio.

Un centro polifunzionale da cui prendono avvio servizi e attività per il quartiere e in cui ha sede il Circolo Acli S. Lucia, che collabora con diverse organizzazioni del pubblico e del privato sociale, in rete con il territorio di Quarto Oggiaro e la città (da segnalare Villaperta, Anpi, la Biblioteca comunale, le scuole e le parrocchie del quartiere, la fondazione Welfare Ambrosiano).

La collaborazione di Cooperativa Ripari all’interno del progetto Spazio Agorà ha preso avvio solo di recente (settembre 2020), grazie al coinvolgimento da parte delle Acli Milanesi. La richiesta è stata quella di mettere a disposizione l’esperienza e la professionalità dell’ente nella gestione sia delle attività educative rivolte ai minorenni sia delle attività rivolte ai cittadini: gli educatori di Ripari sono infatti stati coinvolti inizialmente nel coordinamento di alcuni dei servizi per minori e famiglie promossi da Save the Children ed offerti dallo spazio, come Punto Luce (centro socio-educativo per bambini e adolescenti di contrasto alla povertà educativa) e Fuoriclasse (attività educative per prevenire la dispersione scolastica), oltre a gestire lo Sportello WeMi (spazio di incontro e orientamento ai servizi comunali e privati per la cura, l’educazione e il benessere) e a portare avanti come capofila il lavoro della rete QuBìQuarto Oggiaro (programma di contrasto alla povertà minorile per rispondere ai bisogni di minori e famiglie dei quartieri).    

Come già indicato, dal settembre 2021 la svolta: attualmente Cooperativa Ripari è impegnata a 360° nel progetto Spazio Agorà, avendo ricevuto dalle Acli Milanesi il compito di gestire e coordinare tutte le attività promosse e i servizi offerti da questo vero e proprio spazio polifunzionale d’aggregazione: una preziosa risorsa collocata nel cuore di Quarto Oggiaro, determinante per il benessere della sua cittadinanza. 

Al centro di Spazio Agorà ci sono infatti i cittadini, a cui sono rivolte azioni di empowerment sociale, promozione della cittadinanza attiva e orientamento ai servizi.

Le attività e le iniziative di Spazio Agorà si rivolgono a tutti i cittadini del quartiere: una ricca offerta di servizi individuali e personalizzati  (come nel caso dello sportello WeMi, della consulenza legale e psicologica, dello sportello migranti) affiancata a proposte aggregative e di più ampio respiro (come il QuOrto, i servizi condivisi di WeMi, la scuola di Italiano e l’organizzazione di feste), senza dimenticare l’offerta dei centri educativi Punto Luce e Fuoriclasse, destinata a bambini/e e ragazzi/e.

Un innovativo progetto di coesione sociale e servizio alla cittadinanza per promuovere partecipazione attiva e azioni di solidarietà, servizio e mutuo aiuto.


SCOPRI DI PIU’:

Segui la pagina Facebook di Spazio Agorà